Descrizione

Il Castello Sforzesco è uno dei più importanti monumenti di Milano, e nel corso dei secoli ha vissuto vicende lunghe: è stato demolito poi ricostruito e abbellito con i vari restauri divenendo un simbolo dei momenti storici, felici e drammatici della città.

Il più antico fortilizio del Castello è chiamato “di Porta Giovia” perché costruito lungo le mura medievali di Milano, delle quali ingloba l’omonima porta. Nel anni tra il 1360 e il 1370 divenne una rocca . Ma nel 1474 Filippo Maria , l’ultimo dei Visconti, decide di demolire la rocca; i muri vengono così riutilizzati per restaurare la cinta della città.

Tre anni più tardi, nel 1450, Milano accoglie come nuovo Signore della città il condottiero Francesco Sforza, che decide di riedificare i Castello, che risorge sulle fondamenta viscontee. Ma non finisce qui. Nel corso degli anni il castello, a seguito di varie vicissitudini, verrà ancora ridemolito re ricostruito nuovamente finchè nel 1861 in seguito all’Unità d’Italia la città di Milano lo acquista ed inizia così la fase della ricostruzione del restauro a cura dell’architetto Luca Beltrami.

Nel 1995 si inaugura la torre del Filarete e il castello diventa luogo storico, monumento importante destinato ad accogliere musei, biblioteche, e sede di eventi, spettacolo, mostre e altre manifestazioni culturali di grande rilevanza.

Mappa

Indirizzo:

Piazza Castello, 20121 Milano MI

Recensioni

Non ci sono ancora recensioni. Sii il primo a scriverne una.

Non ci sono ancora recensioni. Sii il primo a scriverne una.

Eventi
0

Start typing and press Enter to search