Descrizione

E‘ chiamata Rotonda della Besana o “Rotonda di Via Besana” è un edificio tardo barocco di Milano.
Ha una origine molto particolare, perché nacque intorno al 1695 come cimitero per i poveri morti nell’Ospedale Maggiore (dove adesso ha sede l’attuale Università Statale) e rimase tale fino al 1782. Si dice che vi furono sepolte quasi centocinquantamila persone.

Rotonda della Besana a Milano

L’edificio è composto da una chiesa centrale, che era dedicata a san Michele, ma che oggi è sconsacrata) a quattro bracci simmetrici e da un porticato a segmenti d’arco in mattone a vista.

La Rotonda della Besana fu completata e condotta a termine come la vediamo oggi, negli anni 1713-1724 in base al progetto degli architetti Attilio Arrigoni e Francesco Croce. Un notevole contributo fu dato anche dall’ingegnere Carlo Francesco Raffagno.

Nel corso degli anni la rotonda della Besana assunse varie funzioni: prima fu una caserma, poi un fienile, un cronicario, e una lavanderia dell’ospedale. Oggi la Rotonda della Besana è spazio espositivo di mostre temporanee, di proiezioni ed eventi culturali.

Mappa

Indirizzo:

Via Enrico Besana, 12, 20122 Milano MI

Recensioni

Non ci sono ancora recensioni. Sii il primo a scriverne una.

Non ci sono ancora recensioni. Sii il primo a scriverne una.

Eventi

Nessun evento in programmazione

News

Non ci sono news per questo locale

0

Start typing and press Enter to search