Descrizione

Realizzato dal grande architetto Luigi Canonica tra il 1798 e il 1800, il Teatro Filodrammatici è situato nel cuore del centro storico di Milano, in Piazza Paolo Ferrari n°6.

Già dal 1976, con l’ingresso a Milano del giovane generale Bonaparte, inizia la storia del teatro a partire dallo sgombero di molte istituzioni religiose della città e dalla nascita di un primo gruppo di filodrammatici, subito costituitosi in “Società del Teatro Patriottico”. Dopo un primo periodo di difficoltà, il gruppo ottenne l’autorizzazione ad erigere un nuovo teatro approfittando della struttura della chiesa sconsacrata di San Damiano alla Scala.

Il progetto per la trasformazione della chiesa fu inizialmente affidato al Piermarini, che di lì a poco venne però destituito dalla carica di architetto di stato. Ed ecco allora che il progetto passo al trentatreenne Canonica, che impostò il lavoro sulla base di un primo schizzo prodotto dal destituito Piermarini.

I lavori per la realizzazione del nuovo teatro furono economicamente coperti grazie alla sottoscrizione di soci e simpatizzanti, alla vendita di 4 campane della vecchia chiesa, all’intervento della Repubblica Cisalpina e del Comune di Milano. In due anni il teatro venne completato (non senza interruzioni forzate) ed inaugurato il 21 dicembre 1800 con una rappresentazione del Filippo del solito Alfieri.

Il primo teatro realizzato da Canonica disponeva di circa 1.000 posti, con quattro ordini superiori interamente in forma di logge, privi della consueta suddivisione in palchi. La scena disponeva di tre grandi ‘velari’, rispettivamente del Galliari, dell’Appiani e del de Maurizio.

In coincidenza con l’incoronazione di Napoleone Bonaparte come Re d’Italia, il 26 maggio 1805, la “Società del Teatro Patriottico” venne rinominata “Accademia dei Filodrammatici”.

Nel corso degli anni il Teatro Filodrammatici è stato oggetto di diverse ristrutturazioni, che ci riportano le forme liberty della facciata di oggi e la struttura interna attuale, che si deve all’ultima ricostruzione dopo i bombardamenti americani ad opera dell’architetto Caccia Dominioni.

Oggi il Teatro dei Filodrammatici apre non solo per la programmazione teatrale, molto ricca, ma anche per convegni di prestigio, mostre d’arte contemporanea ed eventi speciali. La sala dispone di una ricca dotazione tecnica, che la rende adatta ad allestimenti differenti e pensati appositamente per le diverse occasioni.

Mappa

Indirizzo:

Via Filodrammatici, 1, 20121 Milano MI

Recensioni

Non ci sono ancora recensioni. Sii il primo a scriverne una.

Non ci sono ancora recensioni. Sii il primo a scriverne una.

Eventi
0

Start typing and press Enter to search